Filtro per acqua potabile YVE-BIO

Chi siamo

Acqua - Aria - Corpo - Energia

Herbert Decker in Indien

Quando nel 1998, all'età di 51 anni, ho sviluppato gravi problemi di pelle, nel 1998, ho visitato diversi specialisti e sono andata in una clinica dermatologica - ma nessuno poteva aiutarmi. Solo dopo aver partecipato a una cura ayurvedica nel più piccolo stato indiano di Goa nel 2001, la mia pelle ha subito notevoli miglioramenti. Ma non appena sono tornato nella mia città natale, Brema, le lamentele sono diventate più gravi di prima. Presto mi recai di nuovo in India e feci amicizia con un giovane medico ayurvedico. (Come abbiamo creato il marchio EM-Ayurvedic® anni dopo, potete leggere qui sotto). Negli anni successivi ho letto tutto sulla mia malattia e ho iniziato a guarire. Le cure ayurvediche con la simbiosi acqua-aria-corpo-energia sono state decisive. Ho bevuto acqua sana, ho respirato aria pulita, ho mangiato cibo organico e ho ricevuto energia spirituale attraverso i sette chakra. Lì a Goa, c'è un'agricoltura su piccola scala, che utilizza acqua di sorgente senza inquinanti o fertilizzanti chimici. Come i romani, anche loro irrigano i loro campi con l'acqua delle montagne. Il grano e il riso sono ancora conservati nella loro forma originale, il pesce viene pescato a livello regionale, la carne è disponibile solo da capre, pecore e polli, il latte nel modo tradizionale dalle bufale d'acqua. A quei tempi non c'erano cibi prodotti in modo convenzionale da acquistare, ma solo cibi freschi e naturali. (La maggior parte di ciò che ci viene offerto oggi non può più essere descritto come tale. Non ha più vita). L'aria veniva dall'ovest senza la foschia industriale, e l'energia per i chakra veniva portata da soli. Quella era la mia strada per guarire le mie malattie.

Ma ancora una volta non ero quasi tornato in Germania e la malattia ha colpito ancora. Non ero ancora completamente guarito. Così i miei studi sulla salute sono continuati. A Berlino ho partecipato a un seminario. Qui è stato presentato un filtro per l'acqua, che prometteva acqua pura - come l'acqua di sorgente. Ho comprato un sistema di filtraggio dalla concorrenza attuale, ma questo non mi ha convinto e me ne sono allontanato. Allo stesso tempo, durante un viaggio a Londra, ho scoperto un identico filtro per l'acqua chiamato EVA in un grande magazzino biologico a Kensington. L'ho portato a casa con me e, essendo un commerciante, non è stato inverosimile non solo godere della salute attraverso l'acqua di rubinetto filtrata, ma anche commercializzare il filtro dell'acqua potabile stesso a basso costo. Presto ho ottenuto i diritti di commercializzazione austriaca e tedesca per i filtri EVA. Tuttavia, poiché il produttore ha respinto tutti i suggerimenti di miglioramento da parte mia, ho sviluppato il mio marchio YVE-BIO® nel 2014.

La costruzione dell'azienda e dei sistemi di filtrazione dell'acqua è stata difficoltosa e difficile. Ma ho lavorato diligentemente per raggiungere i miei obiettivi:

  • Avere serbatoi d'acqua in vetro,

  • migliorare il contenuto dei singoli stadi della cartuccia filtrante,

  • utilizzare carbone attivo di alta qualità,

  • Aggiungere clinoptilolite,

  • Offrire rubinetti in acciaio inox,

  • hanno diverse miscele di tormalina e giada sparate a BioBalls,

  • creare un filtro in ceramica completamente nuovo,

  • far fare un filtro che fa girare l'acqua secondo Viktor Schauberger,

  • produrre i propri prodotti per la cura EM-Ayurvedica.

Tutto dovrebbe essere testato da laboratori riconosciuti e accreditati e non da istituti monomaniaci senza licenza. Volevo imparare dagli errori della concorrenza. Ecco perché ho sempre inviato il filtro dell'acqua potabile completo per i test e non solo un campione d'acqua come gli altri fornitori.

Nel frattempo sto sviluppando con il mio amico indiano e medico ayurvedico Dr. George Leon la serie di cure ayurvediche

YVE-BIO® und EM (effektive Mikroorganismen) und Ayurvedic Formulas

Ayurvedic

Questo nuovo marchio EM-Ayurvedic® è realizzato con erbe medicinali indiane e microrganismi efficaci come antiossidanti in modo naturale e senza sperimentazione animale.

La mia storia sull'Ayurvedico

Nel 2001 io e mia moglie abbiamo incontrato il giovane medico di medicina ayurvedica e di insegnamenti sulla salute, il Dr. George Leon, in India nella Indian Railway e ci ha convinto a partecipare a una cura ayurvedica. Da quel momento in poi, sono stato profondamente coinvolto con gli insegnamenti ayurvedici sulla salute e i suoi prodotti medici fino ai prodotti per la cura.

Ancora oggi sono amico del dottor George Leon del Kerala, la roccaforte dell'Ayurveda. Con lui e suo fratello, l'ingegnere Johnson Leon, abbiamo i prodotti EM-Ayurvedic® Care fabbricati in Kerala (India). La massima priorità per noi è la qualità e l'effetto positivo dei prodotti per la cura.

YVE-BIO Indien

La simbiosi

Il fatto che la pelle umana sia l'organo più grande, che è ricettivo a sostanze sane oltre che stressanti, è stato riconosciuto solo molto tardi nel nostro mondo occidentale. Dall'industrializzazione, i nostri prodotti cosmetici sono diventati sempre più contaminati chimicamente e solo negli ultimi anni la tendenza è tornata ai prodotti per la cura naturale. Grazie alla mia fiducia nelle erbe ayurvediche indiane, presenti sia nei medicinali che nei prodotti per la cura in forma pura, siamo arrivati a combinare una simbiosi di saponi e prodotti per la cura liquidi con la ceramica EM X Gold. Questo è completamente nuovo in tutto il mondo. La domanda di marchio per EM-Ayurvedic® è stata depositata nel 2018.

Nel corso degli anni ho avuto modo di conoscere più effetti positivi sul mio corpo attraverso articoli come la Chakra Bottle i9, che trasferiscono pensieri o informazioni positive all'acqua con l'aiuto della cosiddetta energia orgonica. Volevo includere questa bottiglia di vetro nella gamma YVE-BIO®. Ho anche integrato i filtri dell'aria di BioClimatic®, che rendono innocui virus e germi attraverso l'equilibrio ionico naturale, fiale d'acqua di VitaJuwel® e ora anche il sale naturale del Salzkammergut con 85 minerali. Perché gli esseri umani non hanno bisogno del cloruro di sodio che erroneamente chiamiamo sale, ma piuttosto del sale in una forma che è disponibile per le cellule. Continuo a lavorare a pieno ritmo per la realizzazione dei miei obiettivi e per l'ampliamento della gamma di prodotti, che aiuta a raggiungere un maggiore benessere e salute.

Distinti saluti, Herbert Decker